Life Agrowetlands II partecipa al convegno finale del progetto Life Helpsoil

Giovedì 15 giugno 2017, all’Auditorium Testori nella sede di Regione Lombardia in Piazza Città di Lombardia a Milano, si è tenuto il convegno finale del progetto LIFE HelpSoil dal titolo "HelpSoil! Facciamo vivere i suoli per migliorare l’agricoltura di domani".

Il progetto HelpSoil, iniziato nel luglio 2013, ha visto il coinvolgimento di 20 Aziende agricole dimostrative, distribuite nelle 5 Regioni della pianura padano –veneta, allo scopo di mettere a confronto le tecniche convenzionali e le tecniche innovative dell’Agricoltura Conservativa. Il convegno finale, al quale il progetto Life Agrowetlands II ha partecipato, è stata l’occasione per presentare i risultati di tali confronti ponendo attenzione ai temi valutati nel corso dei 4 anni di durata del progetto, tra cui le rese, i consumi idrici ed energetici, lo stock di carbonio organico e la biodiversità edafica.

Sono stati inoltre resi disponibili i prodotti finali del progetto tra cui le 20 schede descrittive di quanto accaduto e osservato nelle singole aziende e le Linee Guida per l’applicazione e la diffusione dell’agricoltura conservativa che illustreranno le esperienze maturate nel corso del progetto, quest’ultime predisposte da un gruppo di lavoro nel quale sono stati coinvolti le aziende dimostrative, i partner di progetto e gli stakeholders.

Al convegno sono intervenuti gli Assessori all’Agricoltura delle Regioni Lombardia (Gianni Fava), Piemonte (Giorgio Ferrero), Veneto (Giuseppe Pan) ed Emilia Romagna (Simona Caselli), Andrea Vettori capo Unità ENV D.1 – Land Use & Management –DG Ambiente,  Konrad Schreiber dell’Institut de l’Agriculture Durable  (IAD – Francia) e Stefano Brenna di ERSAF – Ente regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste.

Stefano Brenna ha presentato i risultati finali con riferimento ai temi valutati nel corso dei 4 anni di progetto, tra cui le rese, i consumi idrici ed energetici, lo stock di carbonio organico e la biodiversità edafica.

Molto partecipate le due Tavole Rotonde, testimoniando l’importanza e l’attualità del tema proposto: la Tavola Rotonda della mattinata è stata l’occasione per un importante momento di dibattito sul ruolo dell’Agricoltura Conservativa nelle politiche di sostenibilità ambientale ed economica e per sottolineare l’importanza della ricerca e della formazione per lo sviluppo e la diffusione di tecniche innovative. La Tavola Rotonda del pomeriggio ha invece rappresentato un momento di approfondimento sulle tecniche, l’applicazione nei diversi ambiti territoriali ed il punto di vista di agricoltori, tecnici e ricercatori.

Molto interessanti e pieni di spunti sui quali lavorare anche gli interventi degli Assessori all’Agricoltura delle Regioni e dei rappresentanti degli Enti che hanno partecipato al Progetto.

Installazione della mini-rete WSN per monitorare umidita' e salinita' del suolo

Nel mese di Agosto 2017, grazie al contributo di tutti i partner attivi sul...

Consegna deliverable di progetto: Geo-database armonizzato alla Direttiva INSPIRE

Articolo scritto da:

Alessandro Lambertini, PhD
Alma Mater Studiorum -...

Life Agrowetlands II partecipa al convegno finale del progetto Life Helpsoil

Giovedì 15 giugno 2017, all’Auditorium Testori nella sede di Regione Lombardia...

Archivio